PROGRAMMA 2° ANNO

ASTROLOGIA: Principi Primi e Leggi Universali

con Dalia Zipoli

Il desiderio di leggere il mondo, comprendere la nostra vita e i suoi movimenti così spesso incomprensibili ai nostri occhi è alla base della nostra attrazione per l’Astrologia.

Oscuramente, io credo, sappiamo che un disegno esiste, che qualcosa tesse una grande Trama di cui vediamo solo alcuni fili separati e senza senso.

L’Astrologia è un codice attraverso il quale possiamo illuminare la Trama di noi stessi, della nostra vita. Per apprenderla dobbiamo addentrarci nei misteri dei simboli, imparare a padroneggiare l’arte della comprensione intuitiva delle immagini. Perché sono immagini quelle intessute da un tema natale, a saper guardare, sono le storie raccontate per noi dalla grande Trama come su un arazzo. Dobbiamo allora affinare insieme alle conoscenze teoriche una qualità intuitiva fatta di vuoto e del desiderio di ricevervi qualcosa di sconosciuto.

La prima parte di questo corso è dedicata alla conoscenza del contesto filosofico in cui ci muoviamo ogni volta che ci rivolgiamo all’Astrologia. Le leggi che la governano sono ferree tanto quanto le immagini che scaturiscono da ogni mandala astrologico sono piene di molteplici significati.

Conosceremo poi l’alfabeto dello Zodiaco e tutti gli elementi essenziali per giungere all’ interpretazione di un tema natale. Nell’ultima parte del corso faremo molto laboratorio di gruppo per imparare ad interpretare.

Il mio obiettivo è fornire a ciascun partecipante le basi che permetteranno a chi lo desideri di affrontare lo studio successivo (l’Astrologia si studia per sempre!) in maniera autonoma su solide fondamenta.

ASTROLOGIA I e II:

· Astrologia per il Counseling.

· Il sistema filosofico di riferimento: la visione del mondo secondo la Filosofia Ermetica.

· I Principi Primi.

· Le qualità del tempo.

· Gli Elementi: manifestazioni dell’energia universale e individuale.

· Lo Zodiaco celeste: i pianeti e i segni.

ASTROLOGIA III e IV:

· Lo Zodiaco terrestre: le case.

· Gli aspetti principali.

· L’alfabeto zodiacale.

· Interpretazione di un tema natale.

· Esercitazione pratica.

ASTROLOGIA V e VI:

Accenni su Chirone e i Nodi lunari.

Cicli di Giove e Saturno e dei pianeti transpersonali.

Esercitazione pratica

VIVERE E MORIRE: conoscere la morte per imparare a Vivere

con Claudia Tibaldi

La fuga dalla sofferenza e dal tema della morte è un comportamento tipico della

nostra cultura; si evita l’argomento cercando di parlare d’altro pur di non occuparsi di questi temi inevitabili. Abbiamo perso il contatto con la sacralità e il mistero del ciclo della vita e della morte che i popoli antichi conoscevano e vivevano profondamente.

Nel “Percorso del vivere e del morire” ci inoltreremo negli argomenti da esplorare mediante approfondimenti, condivisioni e pratiche, per entrare in contatto con

quella parte sensibile ed umana, capace di accogliere la sofferenza propria ed altrui. L’intento è di aprire una breccia nel muro del silenzio che avvolge la sofferenza e la morte e ci permette di entrare in punta di piedi nell’esplorazione, acquisendo

strumenti pratici e concreti, e creando uno spazio protetto, a contatto con il “cuore” e la nostra “vera natura”.

Coltivare la consapevolezza della sofferenza e della morte significa, in realtà, sviluppare la consapevolezza della preziosità della nostra vita… “istante per

istante”.

MODULO 1: PARTIAMO DA NOI

La paura madre

Esploreremo ed incontreremo la paura della sofferenza e della morte, per

contrastare la tendenza a sfuggire l’incontro con la realtà del morire e rompere il silenzio e la solitudine con cui la si vive.

Incontro scienza e spiritualità

Parleremo degli ultimi studi della fisica quantistica e la loro relazione con gli antichi principi buddisti di Impermanenza, Interdipendenza e Vacuità

I cinque inviti

Ci inoltreremo nei cinque inviti di Frank Ostaseski:

non aspettare, accogli tutto non respingere nulla, porta nell’esperienza tutto te stesso, impara a riposare nel pieno delle attivita’, coltiva la mente che non sa

Pratiche dell’amorevolezza e del perdono.

MODULO 2: LA RELAZIONE DI AIUTO

Saper accompagnare

Esploreremo la differenza tra “assistere” ed “accompagnare, gli ostacoli che possiamo incontrare ma anche le risorse di cui disponiamo

Le fasi della malattia

Esploreremo le varie fasi della malattia, per poter accogliere la sofferenza dell’altro, fidandoci del nostro cuore e della nostra bontà.

Meditazione e dolore

Esploreremo come la pratica meditativa può abbassare le percezioni del dolore fisico e mentale

Pratica del Tonglen

MODULO 3: OLTRE

Il processo della morte

Esploreremo la dissoluzione degli elementi e la dissoluzione interna secondo la tanatologia tibetana

Accompagnamento al lutto “per chi resta”

Esploreremo quali sono le reazioni alle piccole e grandi perdite della vita e come essere di aiuto a noi stessi e agli altri

Pratica del Phowa

ETICA E DEONTOLOGIA

video lezione aggiuntiva con Avv. Stefania Berti

LA LEGGE N. 4 DEL 14/01/2013

aspetti storici che conducono all’emanazione di questa legge,

esplicazione della legge mediante la lettura e l’analisi degli articoli di legge.

COUNSELOR, COUNSELOR OLISTICO OPPURE OPERATORE OLISTICO?

natura del Counselor, le problematiche italiane

l’operatore olistico

il COACH MOTIVAZIONALE

IL CODICE DEONTOLOGICO, IL CODICE ETICO, LA PRIVACY ED IL CONSENSO INFORMATO.

i codici deontologico, etico e di comportamento

analisi del codice deontologico AOMI

analisi del codice etico AOMI

il documento “privacy” ed il documento “consenso informato” di AOMI

LA R.C. PROFESSIONALE

aspetti generali

analisi di R.C. professionale per il settore sanitario non medico

analisi e modalità di utilizzo modello di scarico di responsabilità

IL CONTRATTO CON IL CLIENTE

aspetti generali

Conosci gli Insegnanti

Insegnanti di Memh Academy – se ancora non hai avuto possibilità di conoscerle, leggi le loro storie QUI.

PROGRAMMA 2° ANNO

ASTROLOGIA: Principi Primi e Leggi Universali

con Dalia Zipoli

Il desiderio di leggere il mondo, comprendere la nostra vita e i suoi movimenti così spesso incomprensibili ai nostri occhi è alla base della nostra attrazione per l’Astrologia.

Oscuramente, io credo, sappiamo che un disegno esiste, che qualcosa tesse una grande Trama di cui vediamo solo alcuni fili separati e senza senso.

L’Astrologia è un codice attraverso il quale possiamo illuminare la Trama di noi stessi, della nostra vita. Per apprenderla dobbiamo addentrarci nei misteri dei simboli, imparare a padroneggiare l’arte della comprensione intuitiva delle immagini. Perché sono immagini quelle intessute da un tema natale, a saper guardare, sono le storie raccontate per noi dalla grande Trama come su un arazzo. Dobbiamo allora affinare insieme alle conoscenze teoriche una qualità intuitiva fatta di vuoto e del desiderio di ricevervi qualcosa di sconosciuto.

La prima parte di questo corso è dedicata alla conoscenza del contesto filosofico in cui ci muoviamo ogni volta che ci rivolgiamo all’Astrologia. Le leggi che la governano sono ferree tanto quanto le immagini che scaturiscono da ogni mandala astrologico sono piene di molteplici significati.

Conosceremo poi l’alfabeto dello Zodiaco e tutti gli elementi essenziali per giungere all’ interpretazione di un tema natale. Nell’ultima parte del corso faremo molto laboratorio di gruppo per imparare ad interpretare.

Il mio obiettivo è fornire a ciascun partecipante le basi che permetteranno a chi lo desideri di affrontare lo studio successivo (l’Astrologia si studia per sempre!) in maniera autonoma su solide fondamenta.

ASTROLOGIA I e II:

· Astrologia per il Counseling.

· Il sistema filosofico di riferimento: la visione del mondo secondo la Filosofia Ermetica.

· I Principi Primi.

· Le qualità del tempo.

· Gli Elementi: manifestazioni dell’energia universale e individuale.

· Lo Zodiaco celeste: i pianeti e i segni.

ASTROLOGIA III e IV:

· Lo Zodiaco terrestre: le case.

· Gli aspetti principali.

· L’alfabeto zodiacale.

· Interpretazione di un tema natale.

· Esercitazione pratica.

ASTROLOGIA V e VI:

Accenni su Chirone e i Nodi lunari.

Cicli di Giove e Saturno e dei pianeti transpersonali.

Esercitazione pratica

VIVERE E MORIRE: conoscere la morte per imparare a Vivere

con Claudia Tibaldi

La fuga dalla sofferenza e dal tema della morte è un comportamento tipico della

nostra cultura; si evita l’argomento cercando di parlare d’altro pur di non occuparsi di questi temi inevitabili. Abbiamo perso il contatto con la sacralità e il mistero del ciclo della vita e della morte che i popoli antichi conoscevano e vivevano profondamente.

Nel “Percorso del vivere e del morire” ci inoltreremo negli argomenti da esplorare mediante approfondimenti, condivisioni e pratiche, per entrare in contatto con

quella parte sensibile ed umana, capace di accogliere la sofferenza propria ed altrui. L’intento è di aprire una breccia nel muro del silenzio che avvolge la sofferenza e la morte e ci permette di entrare in punta di piedi nell’esplorazione, acquisendo

strumenti pratici e concreti, e creando uno spazio protetto, a contatto con il “cuore” e la nostra “vera natura”.

Coltivare la consapevolezza della sofferenza e della morte significa, in realtà, sviluppare la consapevolezza della preziosità della nostra vita… “istante per

istante”.

MODULO 1: PARTIAMO DA NOI

La paura madre

Esploreremo ed incontreremo la paura della sofferenza e della morte, per

contrastare la tendenza a sfuggire l’incontro con la realtà del morire e rompere il silenzio e la solitudine con cui la si vive.

Incontro scienza e spiritualità

Parleremo degli ultimi studi della fisica quantistica e la loro relazione con gli antichi principi buddisti di Impermanenza, Interdipendenza e Vacuità

I cinque inviti

Ci inoltreremo nei cinque inviti di Frank Ostaseski:

non aspettare, accogli tutto non respingere nulla, porta nell’esperienza tutto te stesso, impara a riposare nel pieno delle attivita’, coltiva la mente che non sa

Pratiche dell’amorevolezza e del perdono.

MODULO 2: LA RELAZIONE DI AIUTO

Saper accompagnare

Esploreremo la differenza tra “assistere” ed “accompagnare, gli ostacoli che possiamo incontrare ma anche le risorse di cui disponiamo

Le fasi della malattia

Esploreremo le varie fasi della malattia, per poter accogliere la sofferenza dell’altro, fidandoci del nostro cuore e della nostra bontà.

Meditazione e dolore

Esploreremo come la pratica meditativa può abbassare le percezioni del dolore fisico e mentale

Pratica del Tonglen

MODULO 3: OLTRE

Il processo della morte

Esploreremo la dissoluzione degli elementi e la dissoluzione interna secondo la tanatologia tibetana

Accompagnamento al lutto “per chi resta”

Esploreremo quali sono le reazioni alle piccole e grandi perdite della vita e come essere di aiuto a noi stessi e agli altri

Pratica del Phowa

ETICA E DEONTOLOGIA

video lezione aggiuntiva con Avv. Stefania Berti

LA LEGGE N. 4 DEL 14/01/2013

aspetti storici che conducono all’emanazione di questa legge,

esplicazione della legge mediante la lettura e l’analisi degli articoli di legge.

COUNSELOR, COUNSELOR OLISTICO OPPURE OPERATORE OLISTICO?

natura del Counselor, le problematiche italiane

l’operatore olistico

il COACH MOTIVAZIONALE

IL CODICE DEONTOLOGICO, IL CODICE ETICO, LA PRIVACY ED IL CONSENSO INFORMATO.

i codici deontologico, etico e di comportamento

analisi del codice deontologico AOMI

analisi del codice etico AOMI

il documento “privacy” ed il documento “consenso informato” di AOMI

LA R.C. PROFESSIONALE

aspetti generali

analisi di R.C. professionale per il settore sanitario non medico

analisi e modalità di utilizzo modello di scarico di responsabilità

IL CONTRATTO CON IL CLIENTE

aspetti generali

Conosci gli Insegnanti

Insegnanti di Memh Academy – se ancora non hai avuto possibilità di conoscerle, leggi le loro storie QUI.